Come giocare alla roulette

Cercate di imparare? Il Guru è il posto giusto! Sono più che contento di accompagnarvi nel vostro primo viaggio nella roulette. Vi insegnerò come comportarvi al tavolo da gioco la vostra prima volta, con fiducia. Tratteremo anche sul dove andare per giocare on line se è questo che volete.

Per iniziare, il tavolo della roulette usa le sue proprie fiches, diverse da quelle usate nel resto del casinò. Quando cambiate il vostro denaro o le vostre fiches (chiamate anche ”chips” o ”checks”) vi sarà data una pila di fiches della roulette dello stesso colore. Ogni giocatore al tavolo usa le fiches del suo proprio colore, questo è l’unico modo per il croupier di distinguere tra loro le puntate e sapere a chi appartengono.

Il gioco della roulette si svolge abbastanza lentamente, così se non vi piace il trambusto del tavolo da gioco del craps, imparare come si gioca alla roulette può essere una decisone intelligente. Il valore di ogni colore delle fiches è definito dal croupier ed è di pubblico dominio tra i giocatori, così tutte le vostre fiches saranno dello stesso valore. Il croupier posiziona un indicatore detto ”lammer” in cima a una fiche di quel colore. Se la persona al vostro tavolo ha delle fiches rosse e vi è un lamer su di una pila di fiches rosse con ”100$” stampato sopra, significa quella pila di fiches rosse vale 100$. Le pile di fiches sono alte di solito 20 pezzi, così se recano l’indicatore da 100$ questo indica che le fiches valgono 5$ ciascuna (5$ x 20 fiches = 100$).

Avete raggiunto il tavolo, cambiato il vostro denaro e vi sono state assegnate alcune fiches e il vostro colore: siete pronti per giocare alla roulette! Piazzare le puntate è molto facile, ma come per il craps ci sono differenti posti sui quali potete posizionare le vostre fiches; questo può confondere all’inizio. Fondamentalmente le puntate ricadono in una di queste due categorie, le puntate interne e le puntate esterne. Per logica, le puntate esterne sono quelle effettuate sui riquadri disegnati lungo il bordo esterno del tavolo. Le puntate interne sono invece quelle effettuate sul riquadro centrale contenente i numeri.

Per piazzare una puntata, prendete semplicemente le vostre fiches della roulette e posizionatele sul tavolo da gioco dove volete puntare. Ok, suona un po’ semplice, ma non c’è null’altro da dire. Notate una cosa, le puntate esterne devono valere ognuna almeno il minimo del tavolo, mentre le scommesse interne devono solamente totalizzare (sommate tra loro) il minimo del tavolo. Questo significa che se il minimo del tavolo è di 5$, le puntate esterne devono essere almeno di 5$ ciascuna, ma nelle vostre puntate interne potete piazzare cinque puntate da 1$ se vi va. Potete effettuare quante differenti puntate vi pare (potete addirittura puntare sul rosso e sul nero contemporaneamente, non ha molto senso, ma potete farlo), purché il totale delle vostre puntate sia maggiore del minimo del tavolo e minore della giocata massima.

Potete piazzare una puntata quasi, ma non sempre, in ogni istante di una sessione alla roulette. Quando la ruota della roulette si è fermata e le puntate perse sono state raccolte dal croupier, vedrete la gente che inizia a piazzare le proprie puntate. Questo prende un certo tempo, così non dovete mettervi fretta. Potete aspettare di piazzare le vostre puntate fino a quando il croupier ondeggia le mani e grida: «No more bets!» (Rien ne va plus). Il croupier non fa questo se non dopo che la pallina ha iniziato a ruotare, cosicché potete piazzare delle puntate mentre la ruota è già in movimento, l’unica cosa alla quale dovete prestare attenzione è il croupier.

Dopo che la pallina si è arrestata, il croupier comincerà a pagare le puntate vincenti e a raccogliere quelle perdenti. È del tutto normale osservare alcuni giri e capire che non sembra difficile per il casinò raccogliere di più di quanto paga. Comunque non importa, almeno finché non sono le nostre fiches a essere rastrellate via.

Questo è tutto quanto c’era da dire sull’argomento, non è così difficile. In effetti, la roulette è un gioco molto facile da imparare e anche facile da giocare. L’atmosfera sofisticata che il casinò mantiene è là per attirare le persone più benestanti (i casinò amano coloro che spendono molto), ma ciò non dovrebbe fermarvi dal godervi un giro alla roulette.